Strass, la storia

Oggi voglio parlarvi degli strass . La storia di questi falsi diamanti inizia nel 700 . Nel fiume Reno si erano scoperti dei piccoli cristalli . Questi cristalli erano sì economici ma non erano molto brillanti. Il signor Strass vede la possibilità , tagliandoli, di creare delle gemme simili alle pietre più preziose, i diamanti. Tutta la vita di Strass fu completamente dedicata allo studio e alla produzione di questi falsi diamanti. Nel 1775 riuscì ad aumentare il loro scintillio rivestendo il lato posteriore con polvere di metallo. Questa polvere di metallo fungeva da specchio per riflettere la luce. Il procedimento era realizzato a mano ed era molto costoso quindi gli strass rimasero accessibili soltanto più ricchi. Il 1892 è l'anno della svolta per gli strass. Daniel Swarovski Inventò una macchina elettrica per sfaccettare. Le pietre di vetro sfaccettate ora possono essere create molto velocemente e gli strass diventano accessibili a tutti e dotati soprattutto di rifrazione incredibili. L'obiettivo di Daniel Swarovski era di poter offrire un diamante a ogni donna e la storia insegna che è stato un obiettivo raggiunto. Da allora gli strass sono stati usati su costumi , abbigliamento, accessori e soprattutto gioielli.